mercoledì 30 maggio 2012

Rarissima tazza d'oro di 3.800 anni viene esposta per la prima volta in pubblico


Un ritrovamento unico in Italia: il territorio dell'Emilia Romagna ha restituito, a marzo, una tazza d'oro di 3.800 anni fa, inquadrabile nell'antica eta' del Bronzo, venuta in luce durante lavori nelle cave Spalletti di Montecchio Emilia. La Soprintendenza per i Beni Archeologici della regione presentera' il reperto martedi' 29 maggio alle 15 nella sala conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Parma, al Palazzo della Pilotta.
All'incontro interverranno il direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna, Filippo Maria Gambari, soprintendente per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna e Paolo Colli, sindaco del Comune di Montecchio Emilia. Questa tazza, il cui studio appena iniziato offre per ora solo dati siano del tutto preliminari, e' l'unico esemplare del genere mai trovato in Italia e uno dei pochi esistenti al mondo: due reperti simili sono esposti al British Museum di Londra e un terzo al Landesmuseum di Bonn.

FONTE E FOTO: http://www.antikitera.net

Nessun commento:

Posta un commento