lunedì 18 febbraio 2013

CC trovano proiettili nascosti grazie ad un metal detector

Un giovane di Grottaglie è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Grottaglie, in collaborazione con i colleghi di Villa Castelli e supportati dal Nucleo Cinofili di Modugno. L'accusa nei suoi confronti è di ricettazione e detenzione di munizionamento. Sono stati controllati il domicilio (a Villa castelli) e la residenza (a Grottaglie) del giovane. Nella prima, grazie all'uso di un metal detector, all'interno di un pozzetto di laterizi in cemento celato da arbusti, in due buste di cellophane vi era un serbatoio per pistola cal. 7,65, nr. 13 proiettili stesso calibro e nr. 25 munizioni cal. 9x21. Il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua residenza.

FONTE E FOTO: http://www.canale7.tv


Nessun commento:

Posta un commento