martedì 25 marzo 2014

Usa, cane a passeggio trova un tesoro di 10 milioni di dollari

Sembrava una passeggiata come tante altre e invece nell’aprile dell’anno scorso la vita di una coppia californiana di mezza età è cambiata per sempre: il loro cane scavando nei pressi di un vecchio albero, ha portato alla luce un tesoro del valore di ben 10 milioni di dollari (circa 7,5 milioni di euro) Niente male per una tranquilla passeggiata con il fidato amico, che probabilmente da quel giorno è diventato ancora più prezioso agli occhi dell’incredula coppia di una cittadina del nord della California. Sono sei e di grandezze differenti i contenitori di metallo arruginiti rinvenuti dai fortunati signori, che una volta aperti hanno rivelato agli occhi meravigliati degli avventori un inaspettato contenuto: apparentemente solo alcune monete d’oro sporche di terra, in realtà l’esperto della Kagin’s, una società americana da 80 anni specializzata in numismatica chiamato per analizzarle, ha realizzato subito di trovarsi davanti a 1.411 rare monete d’oro fior di conio risalenti alla seconda metà dell’Ottocento.
Un po’ di storia Le due persone hanno ovviamente preferito mantenere l’anonimato, tuttavia la notizia è stata diffusa il 25 febbraio dalla casa numismatica Kagin’s, che ha rivelato alcuni dettagli dell’eccezionale scoperta di “The Saddle Ridge Treasure”, così è stato chiamato il tesoro dagli scopritori. Per esempio sappiamo che le monete sono state coniate tra il 1847 e il 1894 e valgono complessivamente oltre 28 mila dollari. «Nemmeno nei miei sogni mi sarei mai immaginato di trovarmi davanti a qualcosa del genere», ha dichiarato David McCarthy, l’esperto della Kagin’s inviato a valutare il tesoro. «Incredibile: una quantità simile di monete d’oro perfettamente conservate, alcune addirittura in uno stato migliore di quelle che si trovano nelle collezioni dei musei». Il precedente ritrovamento di monete d’oro di maggior rilievo risale al 1995 negli Stati Uniti, precisamente nel Tennessee, vendute per circa un milione di dollari. Ma che fine farà questo ricco bottino? Kagin’s lascia trapelare che il 90% delle monete saranno messe in vendita tramite Amazon.com. Chiunque quindi potrà avere un pezzo del prezioso tesoro… ma a che prezzo? FONTE E FOTO: http://www.datamanager.it

Nessun commento:

Posta un commento