lunedì 16 maggio 2011

Trovato un grosso tesoro in austria


Un uomo austriaco mentre scavava nel suo giardino per realizzare uno stagno, ha trovato un tesoro composto da oltre 200 reperti medievali risalenti ameno a 650 anni fa. La scoperta è stata definita come “il tesoro medievale più importante ritrovato sinora in Austria”.
La località del rinvenimento è vicino a Wiener Neustady.
Il tesoro è costituito da oltre 200 tra anelli, fibbie per cinture ornate, piatti in argento placcati in oro ed altri pezzi molti tempestati di perle, corallo fossile, ecc.
Gli oggetti sono in corso di valutazione sia per la loro provenienza sia per il loro valore.
La storia del rinvenimento però ha dell’incredibile.
Nel lontano 2007 lo scopritore stava scavando nel suo giardino per realizzare un piccolo stagno, quando ha rinvenuto un tesoro composto da 153 pezzi di gioielleria e 75 di altri oggetti preziosi e frammenti di questi.
Però al momento non fece nulla…ma si limitò a metterli in CANTINA!
Nel 2010, però l’uomo decise di cambiare casa, e nel trasloco si imbattè in questi sacchetti in cui aveva riposto questi “oggetti”.
Poichè li aveva conservati senza neanche levargli la terra che i gioielli avevano addosso…una volta finito il trasloco nella nuova casa ne ha preso qualcuno ed ha cominciato a pulirli.

Una volta ripuliti li ha fotografati ed inserito in internet le foto ihttp://www.blogger.com/img/blank.gifn alcuni forum chiedendo un parere sulla loro datazione.
In un forum ha trovato un archeologo dilettante che lo ha esortato a rivolgersi alle autorità competenti che in Austria è la BDA.
Questa collezione verrà messa a disposizione di un museo che li esporrà il 2 maggio a Vienna nel complesso del palazzo di Hofburg.
Non si sa però se dopo questa esposizione pubblica il tesoro sarà venduto a qualche collezionista privato o verrà acquistato dal governo austriaco.
- Questo perchè in europa vige la norma che il proprietario di un tesoro è chi lo ha trovato e allo stato spetta la prelazione di un anno per poterlo acquistare. Passato questo intervallo di tempo lo scopritore può venderlo al migliore offerente. ( NdR )

FONTE E FOTO: http://tesorisommersi.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento