martedì 24 maggio 2011

Monete d’argento e statuette di giada del 1500 scoperti al largo della Repubblica Dominicana


Un incontro casuale con un pescatore ha portato una squadra di cacciatori di tesori a scoprire quello che credono sia il più antico relitto nei Caraibi.
E dopo solo un immersione nel sito che si trova al largo della Repubblica Dominicana il team di Deep Blue Marine ha portato alla luce un grandissimo tesoro .
All’ultimo conteggio capitano Billy Rawson e il suo equipaggio avevano scoperto 700 monete d’argento che poteva valere milioni, statuine di giada e anche uno specchio di pietra che è stato probabilmente utilizzato nei rituali sciamanici.
Il tutto e in condizioni piuttosto buone, nonostante che risale al 1500.
Abbiamo solo iniziato le immersioni lo scorso autunno ha detto Randy Champion, vice presidente della società di Utah-based.
Il team di Blue Water Marine crede che questa nave stava tornando in Spagna con un bottino di monete di nuovo conio.
Questa nave era piuttosto piccola, da 50 a 60 piedi, cohttp://www.blogger.com/img/blank.gifn 25 a 45 persone a bordo, ha detto il signor Champion.
La maggior parte delle monete non hanno date, così il team è impegnato a pulirli e a classificarli attraverso i libri di riferimento.
Le statuette precolombiane di giada scolpita, tutto a circa 2 pollici a 3in alta, potrebbero essere 500 anni più vecchio del relitto stesso.
Il relitto è stato trovato dopo un fortunato incontro con un pescatore locale che le ha vendute una vecchia moneta che aveva trovato durante l’immersione.
‘Abbiamo detto a questo ragazzo: “Se ci mostrano dove si trova la moneta si può venire a lavorare per noi”‘, ha detto Champion.

FONTE E FOTO: http://tesorisommersi.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento