venerdì 28 ottobre 2011

Con il metal detector trova un tesoro vichingo in argento


Un appassionato di metal detecting riporta alla luce un tesoro vichingo di 200 pezzi di gioielleria in argento.
Darren Webster ha trovato un scrigno che contiene anche monete e lingotti in una località segreta al confine tra Nord Lancashire e Cumbria.
Gli esperti del British Museum di Londra dicono che il ritrovamento è di 'rilevanza nazionale'.
'E' un ritrovamento di una vita, 'disse il signor Webster, da Carnago, Cumbria.
'Ho avuto un buon segnale sul mio metal detector così ho scavato circa 18 centimetri e poi ho visto un vaso di piombo. Era leggermente aperto. Ho potuto vedere tutte le monete e dentro gioielli. E 'stata una bella sensazione.'

Bracciali inciso con serpenti, che avrebbe potuto essere indossata da un ricco leader vichingo, fanno parte della scoperta insieme ad anelli e una grande quantità di monete.
Il tesoro è ora al vaglio degli esperti del British Museum, che riveleranno le loro scoperte nel mese di dicembre.
Il Docente di antropologia dell'Università di Oxford, Stephen Oppenheimer, ha detto che il ritrovamento di questi tesori rileva su quello che stavano facendo vichinghi in Inghilterra.

FONTE E FOTO: http://tesorisommersi.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento