martedì 1 marzo 2011

Test AT Pro By metaldetectorreviews




Il test è stato fatto da un esperto del settore con più di 30 anni di ricerca alle spalle a Dodge City (KS).
Dice: "Ho usato molti metal detector nei miei 30 anni di ricerca, e adoro provare e testare tutti i diversi modelli.
Ogni tanto trovo uno strumento che imposta una nuova altezza nella barra degli standard, e l'AT Pro ha fatto proprio questo.
L 'AT Pro è una ottima macchina, leggera e precisa, il design è accattivante e come valore aggiunto è pure immergibile completamente.
Ho letto molte recensioni che parlano di una "bobina difettosa" o un errato progetto, ma non ne sono pienamente convinto.
Molti altri metal che ho provato presentano lo stesso "false' ing" in quanto risultano molto sensibili, anche il Pro per default è molto molto sensibile.
Ho testato l'AT Pro nel mio cortile, dalla scatola al test ho impiegato al massimo 20 minuti, molto intuitivo da assemblare e molto facile da smontare.

Il test nel mio giardino è stato molto accurato e rapido e l'AT Pro ha risposto positivamente a tutti i target.
Ho fatto anche alcuni test in aria e sono stato stupito dalla sua sensibilità all'oro. Niente meno che stupefacente, rileva un anello d'oro a più di 12''.
Assolutamente nessuno dei miei altri metal si è avvicinato a quella profondità di rilevazione dell'oro.
Per essere sicuro delle prestazioni ho fatto un testa a testa con il mio E-Trac nel parco cittadino e l'AT Pro riusciva a "tenere botta", colpo su colpo, anche con l'E-Trac spinto al limite.
E' vero che l'E-Trac ha dato una TID più accurata e ID tono molto più preciso, ma con il tempo anche con l'AT Pro senza dubbio sarò in grado di individuare e discriminare con precisione i target più difficili.
L'AT Pro, sull'oro, è stato di gran lunga superiore rispetto all'E-Trac, sia in profondità che in precisione di centraggio del target.
Penso che la Garrett abbia creato un ottimo prodotto ad un prezzo molto contenuto. Ora il compito per i concorrenti è quello di produrre la stessa qualità di prestazioni allo stesso prezzo, ecco cosa intendevo per "una nuova altezza nella barra degli standard".

Nessun commento:

Posta un commento